domenica 24 Settembre 2023

Agli studenti

Al personale

Alle famiglie

Si trasmettono le necessarie informazioni in caso di risultato alla positività Covid- settembre 2023

In caso di malessere procedere con il test/tampone Covid. In caso di positività sentire il proprio medico. L'assenza da scuola è considerata assenza per malattia.  Si rientra a scuola coem per ogni altra assenza da malattia.  ( sia per gli studenti che per il personale ).

In caso di positività al Covid:

  • Per i casi che sono sempre stati asintomatici e per coloro che non presentano comunque sintomi da almeno 2 giorni, l’isolamento potrà terminare dopo 5 giorni dal primo test positivo o dalla comparsa dei sintomi, a prescindere dall’effettuazione del test antigenico o molecolare;
  • Per i casi che sono sempre stati asintomatici l’isolamento potrà terminare anche prima dei 5 giorni qualora un test antigenico o molecolare effettuato presso struttura sanitaria/farmacia risulti negativo;
  • Per i casi in soggetti immunodepressi, l’isolamento potrà terminare dopo un periodo minimo di 5 giorni, ma sempre necessariamente a seguito di un test antigenico o molecolare con risultato negativo.
  •   Se si è contatti stretti di un caso Covid si applica il regime dell’autosorveglianza e quindi è obbligatorio indossare mascherine di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, ( come può essere un'aula e/o la scuola) fino al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto.

La circolare n. 51961 del Ministero della Salute   raccomanda di evitare persone ad alto rischio e/o ambienti affollati.

Queste precauzioni possono essere interrotte in caso di negatività a un test antigenico o molecolare.

Contatti stretti e autosorveglianza

Se si è contatti stretti di un caso Covid si applica il regime dell’autosorveglianza e quindi è obbligatorio indossare mascherine di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto.

Se durante il periodo di autosorveglianza si manifestano sintomi suggestivi di possibile infezione da Sars-Cov-2, la circolare raccomanda l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare.

Chi va considerato contatto stretto? Si considera contatto stretto il positivo entro 48 ore da sintomi o tampone (FAQ ATS Milano del 3 novembre).

Sintomatologia: andare o no a scuola?

Resta valida la regola per cui se si ha temperatura corporea pari o superiore a 37,5° non ci si può recare a scuola.

Se si presentano sintomi di lieve entità, senza febbre, si può invece andare a scuola indossando la mascherina chirurgica o FFP2 dai 6 anni in su.

In ogni caso, cercare di sottoporsi sempre all'autovigilanza, ed in caso di raffreddamento, mal di gola, sintomatologia evidente, si rimane a casa e ci si reca per il test antigenico o molecolare, per precauzione e rispetto di sè e della comunità.